L’arcipelago dell’Aloha, l’amore accogliente, aperto, pacifico, di vulcani e piantagioni di caffè, di foreste lussureggianti e spiagge favolose: un viaggio alle Hawaii, la Polinesia dentro gli USA, rimane per sempre nel cuore.

DAY BY DAY

Waikiki Beach Honolulu Hawaii

1. Honolulu, Hawaii

Honolulu è sicuramente il paradiso tropicale dei sogni di tutti, ma non solo questo. Alla famosa spiaggia di Waikiki amata dagli appassionati di surf, si aggiungono altre mete interessanti: Chinatown, Bishop Museum, Diamond Head, Pearl Harbor.

Pernottamento presso Four Seasons Oahu At Ko-olina (4 notti)

Lanai City Hawaii

2.  Lanai City, Hawaii

La città è il centro economico e commerciale dell’isola. Molti dei ristoranti e dei negozi si trovano nella città. Inoltre, i viaggiatori sono attratti dal grande Dole Park.

Pernottamento presso Four Seasons Resort Lana’i At Manele Bay

Waianapapa State Park Maui

3.  Maui, Hawaii

Gli sport acquatici sono la principale attività dell’isola. La spiaggia e l’acqua cristallina lasciano coloro i quali vi soggiornano a bocca aperta.

Pernottamento presso Four Seasons Resort Maui At Wailea.

Big Island Hawaii

4.  Big Island, Hawaii

Se parliamo di terra di vulcani, sicuramente parliamo di Big Island. Tra i vulcani attivi annoveriamo Kilauea, che rientra nel Volcanos National Park. L’isola è, inoltre, conosciuta per la grande presenza di orchidee.

Pernottamento presso Four Seasons Resort Hualalai At Historic Ka’upulehu.

17 GIORNI/16 NOTTI

QUOTA PER PERSONA FINITA DA

€10.850

  • Pernottamenti in Hotel categoria Luxury
  • Voli intercontinentali in Business Class
  • Quota di gestione pratica
  • Assistenza h24 7/7
LOCANDINA DEL VIAGGIO
Sara Quagliaroli Travel Designer
TRAVEL DESIGNER

Sara Quagliaroli

Area di esperienza: Hawaii, Alaska, USA
Destinazione preferita: Ohau

VIAGGIO IDEALE

Fly & train

VIAGGIO PERCHÉ

“Un Viaggio è sempre una scoperta, prima di luoghi nuovi è la scoperta di ciò che i luoghi nuovi fanno alla tua mente e al tuo cuore.
Viaggiare è sempre, in qualche forma, esplorare se stessi.”
(Stephen Littleword)